Cefalea: cos’è e come intervenire

Ognuno di noi almeno una volta all’anno viene colpito da un episodio di cefalea. Questo disturbo può presentarsi anche in maniera più frequente e dolorosa, diventando addirittura disabilitante: in questi casi può rivelarsi necessario rivolgersi al Centro cefalee Pisa. Prima di vedere insieme a chi ci si può rivolgere presso il Centro cefalee Pisa, vorrei approfondire un po’ l’argomento.

Cefalee: di cosa si tratta?

Con il termine cefalea si intende il dolore che coinvolge una qualunque regione della testa o del collo, dovuto ad una alterazione delle strutture sensitive della testa, quali il periostio, i muscoli, i nervi, i vasi sanguigni, i seni, le membrane mucose, gli occhi e le strutture dell’orecchio.

Esistono diversi tipo di cefalea, tutti trattabili presso il Centro cefalee Pisa, divisibili in linea generale in cefalee primitive e secondarie.

Le cefalee primitive più comuni sono l’emicrania, la cefalea muscolotensiva e la cefalea a grappolo. Si tratta di casi in cui non vi è una causa scatenante ma sono episodi a sé stanti. Le cefalee secondarie sono invece un sintomo di altre patologie, come la cefalea cervicogenica che è causata da problematiche di varia natura a carico della testa e del collo.

A chi rivolgersi in caso di cefalee?

Eccoci arrivati a parlare finalmente di colui che ci aiuterà nella gestione di questi episodi dolorosi: il neurologo. A Pisa si ha la possibilità di rivolgersi ad un professionista serio e qualificato: il Dr. Davide Borghetti. Ottenuta la specializzazione in Neurologia nel 2007, il Dr. Borghetti si è occupato con cura e dedizione alla diagnostica neurologica, scrivendo anche numerosi articoli su riviste nazionali ed internazionali. Ha alle spalle anche collaborazioni come neuroftalmologo, esperienza che l’ha reso partecipe allo sviluppo di una lente intraoculare a fissazione iridea. Attualmente svolge la professione di neurologo come libero professionista, trattando specialmente le algie cranio-facciali.

CategoriesSenza categoria