Giochi in legno: un vero e proprio evergreen

I giochi in legno non sono di certo scomparsi dal mercato, anzi. Anche perché per alcune ragioni spesso sono preferibili a quelli di plastica o altri materiali sintetici. Sono sempre di moda e lo sono ormai da decenni: probabilmente i tuoi nonni e bisnonni ci hanno giocato e sicuramente lo faranno i tuoi nipoti e pronipoti. I giochi in legno sono pensati per aiutare i genitori alla scelta di un giocattolo privo di qualsiasi rischio e che possa aiutare il bambino nella crescita. Il fascino dei giochi in legno resta intatto perché è senza tempo, è magico, e durante il periodo natalizio diventa ancora più percettibile. Non avendo luci, pulsanti, rumori, musiche o altro questi giochi in legno spingono il bambino a trovare un modo per usarli.

Un gioco in legno può essere usato dal bambino nel modo in cui è previsto venga usato ma anche in altri mille modi, che nascono dalla fantasia e dalla voglia di scoprire il mondo del bambino. Da non sottovalutare il fatto che i giochi in legno sono super resistenti, e difficilmente si romperanno, è dunque anche un investimento. I giochi in legno possono essere realizzati con diversi tipi di legno e possono essere utilizzati alberi da foreste controllate con marchio FSC.

I più piccoli impareranno forme, colori e tanto altro grazie ai giochi in legno come: alfabetieri, pallottolieri, trenini in legno, cubi in legno e piste in legno. Tutti giochi creati ad hoc per far stare sicuri i genitori premurosi. I giochi in legno sono vivi da questo punto di vista: conservano infatti il calore gli odori ideali per stimolare l’olfatto, il tatto, la vista. I giochi in legno molto spesso lasciano spazio libero all’immaginazione prestandosi a significati nuovi e reinterpretazioni diverse da parte del bambino più di quelli in plastica dove lo “schema di gioco” è in qualche modo predefinito.

Per maggiori info visita https://www.e-giochiamo.it/

CategoriesSenza categoria