L’utilità della visura catastale

Le visure catastali sono documenti che raccolgono le informazioni ottenute dalla consultazione degli atti e dei documenti registrati al catasto e relativi a terreni o fabbricati sul territorio italiano. Classificare i beni immobili risponde alla finalità fiscale del Catasto, ossia quella di attribuire una rendita catastale all’immobile, terreno o fabbricato.  Attraverso la visura è possibile ottenere tutti i dati identificativi riguardanti un immobile o un terreno, intestato ad una persona fisica o giuridica. Può essere richiesta per svariate ragioni, come ad esempio l’acquisto di una casa o il calcolo delle imposte su una rendita catastale. Le visure catastali riportano i parametri fondamentali che consentono l’individuazione e classificazione delle unità immobiliari.

Oltre ai dati relativi agli intestatari dell’immobile, sono presenti i dati identificativi catastali e i dati di classamento, come i redditi per i terreni e le rendite catastali per i fabbricati. Le informazioni catastali, ad eccezione della consultazione delle planimetrie catastali che è riservata esclusivamente agli aventi diritto sull’immobile o ai loro delegati, sono pubbliche e dunque l’accesso è consentito a tutti. Nella visura è visibile anche la rendita catastale dell’immobile e il reddito dominicale per i terreni, utile per il calcolo della imposta sul reddito e quelle locali come l’Imposta comunale sugli immobili. Normalmente, richiedono una visura anche le banche per la concessione di un mutuo e gli enti ai quali ci si rivolge per l’allacciamento di un’utenza.

È importante ricordare che la visura catastale non ha valore probatorio, perché i dati registrati nel catasto non dimostrano l’effettiva proprietà dell’immobile. La visura è gratuita soli nei casi previsti da specifiche disposizioni di legge (per esempio, i titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento, possono chiedere la consultazione gratuita). Quindi proprietari, locatari, usufruttuari e chiunque goda di diritti quali servitù, diritto di superficie, l’enfiteusi, l’uso o l’abitazione. In tutti gli altri casi ha un costo, seppur irrisorio.

CategoriesSenza categoria